Lun – Ven 9:30 - 13:00 | 14:00 - 18:00
Sab 9:30 - 13:00

Transamerica Centrale

Transamerica centrale: da Panama al Messico, una vera vacanza in moto al caldo dei Caraibi !!!!

Il Transamerica centrale e’ un viaggio nuovo, particolare che porta a vedere una parte di mondo spesso messa da un lato e poco conosciuta. Dopo una prima edizione del 2007 andata molto bene, e una seconda nel 2014, noi crediamo e speriamo, piaccia a molti, un viaggio che ci porta a visitare il famoso canale e ad attraversare Panama, Costarica, Nicaragua, Honduras, Guatemala e una parte di Messico tutto su strade asfaltate, piacevoli da guidare e con fondi stradali in ottime condizioni quindi adatto a qualsiasi moto.

La stagione e’ l’ideale per questo viaggio trattandosi di zone caraibiche che in inverno hanno il loro massimo splendore con 20/25 gradi praticamente costanti e basse precipitazioni.

Panama ci da il benevenuto con la capitale, Panama’ , accentata, alla francese, caotica moderna ma antica con il casco antiguo  sulla vecchia fortezza spagnola, il famoso canale che da solo vale il viaggio per le implicazioni economiche e politiche sviluppatesi dopo la sua costruzione, il ponte de las Americas sul canale che attraversiamo alla partenza del viaggio, quindi una lunga frontiera, anche 6 ore tra Panama e Costarica, non per difficolta’ oggettive ma per lentezza delle procedure e difficolta’ tecniche ma anche questo fa parte del viaggio. Il Costarica e’ una paese ricco di vegetazione, il piu’ ” occidentale” tra quelli che attraversiamo con i vulcani e la vegetazione ovunque, il Nicaragua ci impressiona con Granada, un gioiello su un lago immenso nel quale nuotano anche gli squali, l’Honduras ci fa sognare con i siti archeologici di Copan , il Guatemala ci seduce con il lago atitlan, Antigua e Chichicastenango per entraee in Messico e dopo San Cristobal de las Casas, nel Chiapas, si arriva a Huatulco una perla sull’oceano Pacifico, per non parlare delle piramidi di Monte Alban.

A voi la parola !!!

Itinerario

Giorno 1 – Panama City
Incontro dei partecipanti e cena di benevenuto

Giorno 2 – Panama
Giornata libera per ritiro delle moto e organizzazione del viaggio e visite della città e soprattutto del famoso Canale. Pernottamento in hotel a Panama, cena in ristorante tipico nel Casco Antiguo.

Giorno 3 – Panama – Chiriqui ( km 480)
Da Panama a Chiriqui, inizia il viaggio, ma solo dopo le foto di rito sul Puente de Las Americas, dalla passeggiata di Amador, dove si può osservare lo skyline della città, e la visita delle chiuse di Miraflores. Cena e pernottamento a Chiriqui.

Giorno 4 – Chiriqui – Puerto Limon ( km 315)
Da Chiriqui parte una splendida strada, recentemente asfaltata, una delle più belle di tutto il viaggio, che audacemente valica la sierra per picchiare velocemente verso l’oceano, nella zona di Chiriqui Grande. Passaggio con la frontiera con il Costarica, con molta pazienza, per raggiungere Puerto Limon per cena e pernottamento.

Giorno 5 – Puerto Limon – San Jose (km 259)
Spingendosi all’interno, verso la capitale, inizia la zona montuosa vulcanica, strade tortuose e panoramiche, ben asfaltate, conducono ai punti di maggiore attrazione turistica: oggi tocca al Parque national Irazu, spettacolare!! Pernottamento e cena nella capitale.

Giorno 6 – San Jose – Volcan Arenal, km 221
Una bellissima strada ci porterà fino all’ingresso del parco nazionale Poas, con i suoi crateri vulcanici, fra i più famosi e fotografati del paese. Scendendo dalla visita al parco una bellissima strada immersa in una lussureggiante vegetazione ci spingerà prima verso nord poi a ovest per l’arrivo di fine tappa. Cena e pernottamento.

Giorno 7 – Volcan Arenal – Playa Nosara (km 231)
Abbandoneremo la zona del parco nazionale, costeggiando le rive della Laguna Arenal per poi congiungerci alla Panamericana, percorrerla per una ventina di km in direzione sud e poi puntare verso la penisola di Nicoya, una zona che offre validissimi spunti di visita con le innumerevoli riserve naturali e facili strade sterrate che la attraversano o semplicemente, poltrendo tranquillamente in completo relax sulle sue spiagge, cena e pernottamento al mare !!

Giorno 8 – riposo
Relax e dolce far niente o escursione in fuoristrada facile lungo la Penisola di Nicoya, cena e pernottamento al mare!!

Giorno 9 – Playa Nosara – Granada (Nicaragua) (km 324)
Un’altra dogana ci attende: si entra in Nicaragua. L’arrivo previsto è a Granada, una delle più belle città del Centro America, sufficientemente coloniale con una dozzina di chiese, affascinante anche se in parte decadente ma fa parte della sua bellezza, tranquilla e rilassante. Cena e pernottamento.

Giorno 10 – Granada – Tegucigalpa (Honduras) (km 459)
Probabilmente la giornata più lunga, con le frontiere più difficili dell’intero percorso con arrivo nella capitale dell’Honduras: Tegucigalpa. Seguiremo la strada principale che nell’ultimo tratto è davvero spettacolare e con ottimo asfalto. Cena e pernottamento.

Giorno 11 – Tegucigalpa – Copan (km 500)
Partenza dalla capitale honduregna per giungere a quella che è la meta della giornata, Copan e le sue fantastiche rovine, che visiteremo l’indomani. Cena e pernottamento.

Giorno 12 – Copan – Antigua Guatemala (km 287)
Visita delle rovine di Copan e partenza per l’ennesimo controllo doganale, se Granada vi è piaciuta Antigua Guatemala vi affascinerà, dichiarata Patrimonio dell’umanità è sicuramente una delle città più spettacolari ed affascinanti dell’America latina. Cena e pernottamento.

Giorno 13 – Visita ad Antigua
La città lo merita, che altro aggiungere, ma deciderete voi, cena e pernottamento.

Giorno 14 – Antigua Guatemala – lago Atitlan – Chichicastenango (km 210)
Tappa breve per giungere rapidamente al lago Atitlan, circondato da villaggi indigeni, e spettacolare con i vulcani S. Pedro (3020 m) e Taliman (3158 m) che si specchiano nelle sue acque e nel pomeriggio a Chichicastenango con cena e pernottamento in hotel.

Giorno 15 – Mercato a Chichicastenango
Visita con cena e pernottamento.

Giorno 16 – Chichicastenango – San Cristobal de Las Casas (Messico) (km 418)
L’ultimo controllo doganale, probabilmente quello più facile, per entrare in Messico. Si entra in Chiapas con le sue fantastiche strade di montagna per arrivare a S. Cristobal de las Casas: antica, suggestiva, tranquilla e rilassata. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 17 – San Cristobal – Huatulco (km 521)
La tappa è molto lunga anche se completamente asfaltata e in alcuni punti sembra una pista tanto invoglia piegare con asfalti granulosi e fantastici, i motociclisti puri non saranno delusi, arrivo in serata in uno dei piu’ affascinanti posti del Messico anche se non famoso come Acapulco ma proprio per questo tranquillo e con un mare e hotel che nulla anno da invidiare alla costa Smeralda, cena e pernottamento.

Giorno 18 – Huatulco, riposo
Cosa c’è di meglio dopo quasi 5000 km percorsi, di una giornata sulle rive dell’oceano o sorseggiando un drink in una delle fantastiche piscine di uno dei fantastici hotel del luogo ! Per chi lo volesse escursioni varie,  al faro di Huatulco e a Puerto Escondido.

Giorno 19 – Huatulco – Oaxaca (km 295) via Puerto Escondido (km 408)
Un migliaio di curve o poco meno!! Questo in sintesi il programma della giornata che ci porterà ad Oxaca, (si pronuncia Uaaca), altra città coloniale piena di fascino, ma molto più grande di San Cristobal. Cena e pernottamento.

Giorno 20 – Oaxaca – Veracruz (km 467)
Dopo la visita al sito di Monte Alban prendiamo l’autostrada, abbastanza piacevole a tratti, che in circa 450 chilometri ci condurrà a Veracruz meta finale del nostro viaggio, cena di commiato e pernottamento.

Giorno 21 – Veracruz – Mexico City
In mattinata consegna delle moto per la spedizione in Italia, nel pomeriggio volo di rientro via Mexico City dove e’ previsto il pernottamento nei pressi dell’aeroporto.

Giorno 22 – Volo di rientro in Italia
Giornata di partenza da Mexico City per i voli di rientro in Italia.

.

Mappa

Date e Costi

Date di svolgimento: da mercoledi’ 26 dicembre a mercoledi’ 16 gennaio

(le date sono quelle di incontro a Panama con pernottamento e di partenza da Veracruz (Messico), nel caso Voi provvediate al Vs. volo verificate che le date coincidano.

Quota di partecipazione a persona con almeno 12 partecipanti : Euro 3.500

Comprendente:

  • i pernottamenti in camera doppia con cena e prima colazione
  • il mezzo assistenza al seguito per il trasporto dei bagagli con guida italiana
  • il road book
  • la cartina

Quota volo indicativa: Euro 1.500 da riconfermare in fase di prenotazione

Quota supplemento singola: Euro 1.300

Quota trasporto moto: Euro 1.900 a moto andata e ritorno con un minimo di 8 moto

La data di consegna delle moto per la spedizione e’ prevista alla fine di ottobre a Milano presso Mototouring

Le quote nel presente programma sono calcolate con un cambio: 1 Euro = 1,15 USD, conseguenti variazioni verranno calcolate e applicate entro 20 giorni dalla partenza come da contratto di viaggio che vi verra’ chiesto di compilare per partecipare al viaggio stesso.

Prenotazione e Informazioni

Tel. +39 02 2720 1556
Fax. +39 02 2720 1140

Ore di Servizio
Lunedi a Venerdì: 09:00 - 18:00
Sabato: 09:00 - 13:00
Sabato pomeriggio e Domenica chiusa.

Ritiro e consegna solo su prenotazione.

Modulo di Prenotazione